Il Concorso è indetto da CAPIT in collaborazione con la Biblioteca Alessandrina
dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza.

info, bando e schede di adesione : www.capitpresidenza.it

Le opere forografiche devono pervenire entro e non oltre il 15 aprile 2020
secondo le modalità previste dal Bando.
La premiazione avrà luofo presso la Sala Umanistica della Biblioteca Alessandrina
il 15 maggio 2020 alle ore 16.00

REGOLAMENTO

PREMESSA

Art. 1 – La Presidenza Nazionale CAPIT – Confederazione di Azione Popolare Italiana – ente assistenziale riconosciuto con Decreto del Ministero dell’Interno ed ente di promozione sociale ai sensi del Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – indice ed organizza in collaborazione con la Biblioteca Alessandrina di Roma il Concorso Nazionale Fotografico denominato “FOTOLIBRANDO”. L’esposizione e la cerimonia di premiazione dei vincitori si svolgerà presso la Sala Umanistica della Biblioteca Alessandrina dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza in data 15 maggio 2020 alle ore 16.00.

PARTECIPANTI

Art. 2 – Il Concorso è gratuito ed è riservato a tutti i soci CAPIT in possesso della tessera sociale dell’anno in corso. Non è previsto alcun contributo. La partecipazione è tuttavia subordinata all’appartenenza alla Confederazione. Il rilascio della predetta tessera dell’anno 2020 comporta il versamento di €. 5,00 alla sede nazionale della CAPIT secondo le modalità che si riterranno più opportune (anche in contanti insieme all’invio dell’opera) e dà diritto inoltre alla partecipazione a tutte le iniziative culturali della CAPIT e alla frequentazione dei circoli e associazioni di tutto il territorio nazionale. Possono partecipare al presente Concorso tutti coloro che avranno presentato entro il 15 aprile 2020 la scheda di adesione alla sede nazionale della C.A.P.IT. – Via Sistina 23 00187 Roma, con la relativa opera e contributo associativo (farà fede il timbro postale). La partecipazione implica la conoscenza e l’accettazione incondizionata delle norme del presente regolamento.

TECNICA E TEMA

Art. 3 – Il Concorso consiste nella presentazione di un’opera fotografica il cui tema, pur concesse le personali interpretazioni artistiche, dovrà essere riconducibile a come studenti e appassionati della lettura vedono la biblioteca. La finalità del Concorso è di valorizzare le attitudini personali dei suddetti nel settore fotografico. La CAPIT ha la facoltà di escludere dal Concorso opere chiaramente in contrasto con le indicazioni sopra espresse e l’apposita giuria potrà considerare determinante, nell’ambito del giudizio artistico, l’attinenza al tema.

CONSEGNA DELLE OPERE

Art. 4 – La consegna delle opere (a mano o per posta) dovrà effettuarsi o pervenire presso la sede nazionale della CAPIT (Via Sistina 23 00187 Roma) entro e non oltre il giorno 15 aprile 2020. L’opera dovrà essere presentata con ingrandimento (minimo 20 X 15 e massimo formato A3), firmata sul retro e consegnata con l’apposita scheda di adesione, regolarmente compilata. Per le opere inviate per posta farà fede la data del timbro postale.

COMMISSIONE GIUDICATRICE

Art. 5 – La Commissione Giudicatrice, formata da personalità competenti, procederà alla selezione delle opere ed al conferimento dei riconoscimenti in palio. I componenti la Segreteria del Concorso e quanti altri interessati alla sua organizzazione non potranno far parte della giuria. Il giudizio della Giuria è inappellabile.

Presidente del Premio Dr. Marco Colletti (art director e fotografo)

Componenti della Giuria: Arch. Andrea Bevilacqua (fotografo), Arch. Stefano Guglielmi (architettoe storico), Dr. Marco Castracane (archeologo e storico dell’arte), Alessandro Natalizia (fotografo).

RICONOSCIMENTI

Art. 6 – I riconoscimenti saranno assegnati come da verbale della giuria e consisteranno in un
premio da definirsi per i prime tre classificati: inoltre verranno consegnati attestati a tutti i partecipanti presenti alla premiazione.

PROCLAMAZIONE DEI VINCITORI

Art. 7 – La cerimonia di proclamazione dei vincitori con la conseguente consegna dei riconoscimenti, avverrà presso la sede della mostra.

RITIRO DELLE OPERE

Art. 8 – Le opere potranno essere ritirate dall’autore o suo delegato al termine del periodo di esposizione oppure successivamente presso la sede della CAPIT ad opera degli autori. Non è prevista spedizione da parte della CAPIT per la restituzione.